logo competition
sport
marzo 27, 2017 - Suzuki Marine

Suzuki DF40A al Giro d’Italia

Suzuki Marine partecipa come #sponsor tecnico alla circumnavigazione d’Italia del Club del #gommone di Milano.

 

Anche se non sarà il più famoso #giroditalia su due ruote, l’iniziativa messa a segno dal Club del #gommone è un evento che merita attenzione per il messaggio che trasmette e per gli #sponsor tecnici, che avranno modo di dimostrare, senza filtri, la qualità dei loro prodotti.

 

Il #giroditalia del Club milanese partirà dalla darsena del Salone Nautico di Genova il 1 aprile, quando un battello pneumatico ZARmini RIB 16, motorizzato con un Suzuki #df40a, lascerà la banchina alla volta di Portovenere.

Una prima tappa di 45 miglia da cui poi il piccolo battello e il suo fuoribordo senza patente, proseguiranno lungo le coste toscane, laziali, campane, poi un breve tratto di costa tirrenica della Basilicata, la Calabria, lo Stretto di Messina e ancora lungo le coste adriatiche fino a Venezia. Dopo una sosta nella città lagunare, il Giro riprenderà verso il Delta del Po per risalire il grande fiume fino a Pavia, a Ponte della Becca, dove si concluderà il 5 maggio.

 

Il messaggio lanciato dal Club del #gommone attraverso questa iniziativa è che si può andare per mare con poca spesa, tanta sicurezza e totale affidabilità di ciò che si può acquistare nel panorama dei senza patente. E il package ZARmini-Suzuki, protagonista del #giroditalia, grazie ad un costo accessibile che si avvicina al prezzo di una citycar, è la dimostrazione pratica di questa filosofia.

 

Suzuki ha sposato senza esitazione questo progetto, che è in linea con la sua strategia e che ha anche l’obiettivo di raggiungere un pubblico più giovane e i neofiti in genere, per agevolarne l’ingresso nel mondo dei diportisti con iniziative commerciali molto vantaggiose e prodotti affidabili, oltre che performanti.

 

Tra i motori che sicuramente più di altri rappresentano il grande impegno di #suzuki nel portare avanti questa vision del diporto compare il #df40a.

Un #motore all’avanguardia, accessibile dal punto di vista dell’acquisto (lo si può acquistare fino a fine settembre a un prezzo particolarmente vantaggioso, con un contributo di 800€, un finanziamento a Interessi Zero e una supervalutazione dell’usato di 400€) e con costi di gestione bassi, grazie a manutenzioni ridotte al minimo e consumi da record. Inoltre, per quanto riguarda l’attenzione verso l’ambiente, il #df40a, con le sue emissioni ridotte, è sicuramente il compagno di viaggio ideale.

 

Caratteristiche ottenute da #suzuki con soluzioni d’avanguardia, come il Lean Burn System, che permette di ottimizzare l’efficienza del #motore controllando e adeguando in modo continuo il rapporto aria/benzina che, all’occorrenza, si ridurrà, diminuendo sensibilmente i consumi soprattutto a bassi e medi regimi, normalmente i più utilizzati. Un #motore che grazie alla sua architettura a tre cilindri in linea con 12 valvole e sistema di alimentazione EFI, elettronica multipoint sequenziale, vanta una riduzione dei consumi di circa il 23%. rispetto alla versione precedente.

 

Pensare a un #motore fuoribordo per i neofiti significa pensarlo semplice nella sua gestione, per questo #suzuki ha ridotto al minimo le manutenzioni, e ha dotato anche il #df40a del sistema Easy Start System, grazie al quale con un solo gesto si può avviare l’intera procedura di avviamento del #motore che sarà gestita in modo totalmente automatico e senza il bisogno di tenere la chiave girata. Altro elemento sviluppato da #suzuki pensando alle esigenze delle imbarcazioni moderne, anche quelle di dimensioni compatte, riguarda l’alternatore di grande capacità in grado di erogare fino a 19A dei quali 11,5 disponibili già a 1.000 giri/min.

Questo elemento tecnico sarà molto apprezzato nel corso del #giroditalia organizzato dal Club del #gommone, in quanto a bordo dello ZARmini RIB 16 sarà sicuramente necessario utilizzare apparati elettronici per la gestione della navigazione e per la sicurezza, che richiedono un’adeguata alimentazione. Se consideriamo che ormai tutte le imbarcazioni hanno un’esigenza energetica elevata, dovuta all’impiego di sistemi di infotainment, apparati per la navigazione e le comunicazioni, questa caratteristica è sicuramente quella migliore anche su un 40HP, il più potente #motore senza patente.

 

Un Club rinomato come quello milanese, con l’intenzione di dimostrare quanto sia possibile considerare un mezzo di poco più di 5 metri di lunghezza idoneo anche a crociere così impegnative; un costruttore come Zar Formenti che si basa su una filosofia costruttiva che fa della qualità e della sicurezza il suo cavallo di battaglia; una casa motoristica da sempre impegnata nello sviluppo di motori tecnologicamente avanzati per garantire bassi consumi e minor impatto ambientale, elevate prestazioni e massima affidabilità. Questi sono gli ingredienti di un evento che coinvolgerà tutte le coste italiane portando un messaggio chiaro e inequivocabile: la piccola #nautica permette di soddisfare sogni e passioni, senza rischi e con tante soddisfazioni.

 

La Circumnavigazione d’Italia 2017 vedrà coinvolti 10 piloti per un totale di 1.800 miglia da navigare in poco più di un mese, dal 1 aprile al 5 maggio, il tutto organizzato dal Club del #gommone con i partner Zar Formenti e #suzuki. L’evento gode del patrocinio della Regione Lombardia, di UCINA Confindustria #nautica e della Federazione Italiana Motonautica.

 

I video relativi allo ZARmini RIB 16, motorizzato con un Suzuki #df40a, sono scaricabili collegandosi all’indirizzo press.suzuki.it sezione “marine” sotto la voce “Video”.

Il materiale è disponibile anche sulla piattaforma Lulop, nell’area dedicata a Suzuki Italia Marine.

 

L’impresa sarà raccontata quotidianamente attraverso i canali Social di:

 

Club del Gommone: website: www.clubdelgommone.it; www.clubdelgommone.com/forum; pagina Facebook: Club del #gommone, club del #gommone (gruppo), #nautica Report; YouTube: club del #gommone; hashtag: italiaingommone, clubdelgommone

 

ZarFormenti: website: www.zar-formenti.com; Facebook: Zar Formenti; TuttoBarche; YouTube: Zar Formenti;


Suzuki Marine: website: marine.suzuki.it; Facebook: Suzuki Italia Marine; YouTube: suzukimarineitalia; Twitter: Suzuki Italia

 

Rivista Il #gommone: www.ilgommone.net

 

Ucina - Confindustria #nautica: www.ucina.net

 

Assistenza meteo a cura di Navimeteo: www.navimeteo.com

 

La rotta della staffetta si potrà seguire in tempo reale con il segnale del tracciatore satellitare Spot installato a bordo dello Zar Mini: 

http://share.findmespot.com/shared/faces/viewspots.jsp?&glId=0i6Q7OmNiGlq7vtaRP2EktHsiR9VHr7j1