logo competition
sport
maggio 04, 2017 - FCA

Il programma Autonomy di FCA protagonista al campionato del mondo di tennis in carrozzina in svolgimento ad Alghero

Sta per entrare nella fase cruciale la "BNP World Team Cup Wheelchair", il campionato del mondo di #tennis in carrozzina a squadre per nazioni che quest'anno si svolge ad #alghero, sui campi del #tennis Club Maria Pia dal 1° all'8 maggio.
A questo evento di portata mondiale (è la seconda volta che l'International #tennis Federation sceglie una sede italiana per la massima manifestazione iridata, in programma lo scorso anno a Tokyo) non poteva mancare Fiat Chrysler Automobiles. Lo fa con il programma #autonomy, da sempre vicino agli atleti disabili di ogni specialità sportiva e partner di questo campionato del mondo, per il quale fornisce alcuni Ducato e Doblò che garantiscono la mobilità dei partecipanti alla manifestazione. Inoltre, sono a disposizione degli organizzatori anche vetture di servizio, e altri Ducato e Talento per il trasporto merci. Infine, di fianco ai campi dove si disputerà il campionato, sono esposti alcuni modelli #fca trasformati sia per la guida da parte dei disabili, sia per il loro trasporto.

Da sempre vicino al mondo della disabilità e agli atleti diversamente abili di ogni categoria sportiva, non poteva mancare a questo importante appuntamento Fiat Chrysler Automobiles che da oltre vent'anni è vicina alle tematiche legate alla mobilità dei disabili e che ha aderito con entusiasmo alla manifestazione. L'ha fatto in qualità di main #sponsor con #autonomy, il programma che risponde alle esigenze dei clienti con ridotte capacità motorie, sensoriali o intellettive (o agli accompagnatori) per permettere loro l'utilizzo di vetture e vedersi così assicurata la libertà di movimento.

Il programma #autonomy è nato con l'intento di incoraggiare, agevolare e assicurare la libertà di movimento per tutti e con i suoi centri di mobilità offre a ogni cliente disabile un aiuto concreto per risolvere i problemi relativi alla guida di una vettura adattata alle proprie necessità. I clienti possono provare le proprie capacità motorie residue tramite speciali simulatori, prendere confidenza con i veicoli modificati e richiedere il parere di medici e fisioterapisti e degli operatori dei centri stessi.

Inoltre, Fiat Chrysler Automobiles agevola e facilita la mobilità dei propri clienti disabili anche con offerte commerciali dedicate. Per esempio, fino al 30 giugno tutti i clienti "Autonomy" che acquisteranno una vettura o un veicolo commerciale #fca riceveranno in regalo "Maximum Care", cioè due anni di garanzia aggiuntiva rispetto a quella convenzionale del costruttore, per un totale di 4 anni complessivi. La garanzia sarà valida fino al quarto anno dalla data di prima immatricolazione o fino a 60 mila chilometri di percorrenza, cessando al raggiungimento di uno di questi limiti.

Maximum Care è così un motivo in più per apprezzare l'intera gamma di veicoli #fca (dei marchi Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Abarth, Jeep e Fiat Professional) che può essere allestita con speciali dispositivi seguendo i criteri sviluppati da #autonomy. Si tratta di soluzioni semplici da installare perfettamente integrate nell'abitacolo senza compromettere ergonomia, abitabilità, comfort e sicurezza della vettura. Si affiancano ai comandi di serie consentendo così la guida anche a persone senza difficoltà motorie. Inoltre, si possono smontare facilmente e offrono quindi il vantaggio di poter rivendere l'auto sia attrezzata sia come una vettura normale. 

La "BNP World Team Cup Wheelchair" è iniziata il 1° maggio al porto di #alghero con la sfilata dei partecipanti e la presentazione della manifestazione - che è stata condotta dalla showgirl algherese Elisabetta Canalis con uno spettacolo di artisti locali - e terminerà domenica 7 maggio con le finali. A partire da venerdì 5 maggio le gare saranno trasmesse in diretta televisiva dal canale 879 sia su piattaforma Sky sia sul digitale terrestre.
Complessivamente, il campionato accoglie circa 400 persone tra cui oltre 250 atleti disabili in rappresentanza di 24 Paesi, con 42 squadre di 4 categorie: uomini (16 squadre), donne (12 squadre), quad e junior (entrambe con 8 squadre).
Nella categoria maschile le favorite sono Francia e Inghilterra: l'Italia partecipa con gli atleti Antonio Cippo, Silviu Culea e Ivan Tratter che hanno l'obiettivo di rimanere nel gruppo principale della World Team Cup BNP Paribas.
Nel settore femminile favorite d'obbligo sono le Olandesi, imbattute da oltre 15 anni, mentre nutrono speranze per una posizione di prestigio le rappresentanti Italiane Marianna Lauro e Giulia Capocci, promettente nuova campionessa nazionale.
L'Italia è presente anche nella categoria quad con Alberto Corradi, Marco Innocenti e Alfredo Di Cosmo.
La Coppa del Mondo è stata organizzata per la prima volta nel 1985, dapprima in occasione degli US Open e dai primi anni Novanta si è svolta fuori dagli Stati Uniti. Da allora sono 16 la nazioni che l'hanno ospitata ed è così diventata un evento di importanza mondiale.

Ti potrebbe interessare anche

ottobre 19, 2016
settembre 28, 2016
luglio 06, 2016

Filtro avanzato