logo competition
sport
giugno 22, 2017 - Mercedes-Benz

Il campione romano di surf Leonardo Fioravanti al fianco di Fondazione Laureus Italia Onlus

Il campione romano di #surf #leonardofioravanti si è allenato insieme a circa 30 bambini, di età compresa tra gli 8 e i 10 anni, dell’Istituto Comprensivo “Via Giuliano da Sangallo” di Ostia.L’iniziativa, che si è tenuta presso la scuola Ostia #surf sul Lungomare Amerigo Vespucci, è stata realizzata grazie a Fondazione #laureus Italia Onlus.A Roma la Fondazione opera da cinque anni con il progetto “Polisportiva Roma” nei quartieri Esquilino e Prenestino. Quest’anno #laureus ha esteso le proprie iniziative anche all’area litoranea di Ostia, dove sono presenti particolari situazioni di disagio sociale: dispersione scolastica, alta disoccupazione giovanile e fenomeni di microcriminalità.Il progetto ha coinvolto a Roma più di cento ragazzi e ad Ostia è stato portato avanti grazie alla collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Via Giuliano da Sangallo” e le società sportive locali: Blok Basket, Pro Roma e Ostia #surf.

L’idea del progetto #surf nasce dall’incontro tra Fondazione #laureus e #leonardofioravanti, che ha mosso i suoi primi “passi” da surfista proprio lungo la litoranea di Ostia.

Gli allenatori dell’ASD Ostia #surf sono stati compagni di onde con cui è cresciuto Leonardo e che ad oggi accompagnano i bambini supportati dal progetto di #laureus.

La Fondazione, anche in questo progetto, ha messo a disposizione tutor e psicologi dello sport organizzando corsi di formazione per gli allenatori e gli insegnati. L’obiettivo è quello di definire un preciso progetto educativo-sportivo, in sinergia con la scuola, che permetta ai bambini di acquisire, attraverso lo sport, competenze relazionali, maggiore autostima e senso delle regole.

All’iniziativa hanno presenziato la Direttrice di Fondazione #laureus Italia Onlus, Daria Braga e Valentina Vitale, referente di Ostia #surf, nonché atleta della Nazionale Italiana #surf.

Fondazione #laureus Italia Onlus è un movimento internazionale che celebra il potere dello sport come mezzo di aggregazione sociale.

In Italia, Fondazione #laureus opera nelle periferie delle principali città di Milano, Roma e Napoli, con il preciso obiettivo di aiutare bambini e adolescenti ad apprendere valori importanti quali: rispetto delle regole per consolidare le relazioni con i propri amici, aggregazione per aumentare lo spirito di squadra e il senso di appartenenza a un gruppo, benessere fisico per permettere una conoscenza più approfondita del proprio corpo e capire l’importanza di seguire un equilibrato stile di vita, fortificare i rapporti generazionali offrendo la possibilità di ristabilire la fiducia con i più grandi.

In Italia, dal 2005 ad oggi i risultati che la Fondazione ha raggiunto sono i seguenti: 14 progetti avviati nelle principali città italiane come Milano, Napoli, Roma, Bari e Catania, oltre 3000 bambini supportati, 18 discipline sportive offerte, più di 20 associazioni sportive coinvolte, 22 Ambassadors, campioni nello sport e non solo che supportano i progetti in Italia.

Oltre al supporto dei bambini, Fondazione #laureus offre attività formative rivolte agli allenatori, insegnanti ed educatori coinvolti nei suoi progetti. L’obiettivo è di garantire il trasferimento di know-how e rendere la rete territoriale coinvolta capace di applicare autonomamente le metodologie sportive/ educative studiate da #laureus.

Il Patron di #laureus è Nelson Mandela. Alla cerimonia inaugurale dei #laureus World Sports Awards nel 2000, ha dichiarato: "Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. È fonte di ispirazione. Unisce i popoli come poche altre cose sanno fare. Lo sport risveglia la speranza laddove prima c'era solo disperazione." Questa è diventata la filosofia di #laureus, la forza motrice a cui attinge per svolgere la propria attività.

Ti potrebbe interessare anche

giugno 08, 2017
maggio 17, 2017
maggio 10, 2017