logo competition
sport
gennaio 12, 2021 - Val di Fiemme

La Svezia sorprende. La Russia si arrende. Tour De Ski spettacolo in Val di Fiemme

Tripletta da podio tra le donne nella sprint con Svahn che sorprende tutte

Tra i maschi, russi beffati da un velocissimo Svensson, quarto Pellegrino

De Fabiani si qualifica, ai quarti una sportellata di Poromaa (SWE) lo attarda

Domani finalissima sull’Alpe Cermis, adrenalina pura

Secondo giorno di gara in #valdifiemme, nell’ambito della tappa finale del #tourdeski, con la sprint in classico: temperature rigide che preannunciano l’imminente “guerra del Nord” tra Svezia e Russia. Le qualificazioni femminili si aprono con #linnsvahn in ottima forma, qualifica centrata per le italiane #luciascardoni e Ilaria Debertolis, eliminate poi ai quarti così come le due atlete del podio della mass start, la tedesca Hennig e la svedese Andersson. In semifinale, la Russia riesce ad eliminare Diggins e Brennan. Cedono anche Lampic e Stupak. In finale le sovietiche impostano una tattica che nulla può contro una Svahn da capogiro, la quale guida le compagne Dahlqvist e Ribom verso la seconda tripletta di stagione. Il podio si chiude con #linnsvahn davanti a Maja Dahlqvist (+0.54) e Emma Ribom (+0.84). 

In campo maschile, #federicopellegrino centra le qualifiche con il miglior tempo. Out invece teste di serie come Spitsov e Lapalus. Si qualifica anche De Fabiani, 16°. Ai quarti, ‘Defa’ sfortunato, accusa un contatto con lo svedese, perdendo terreno e di fatto un possibile accesso alle fasi successive di gara. Quarti che mietono vittime illustri: a cedere i russi Belov e Chervotkin, il francese Manificat e il connazionale specialista Jouve. Li accompagna la giovane promessa Poromaa. Nelle semifinali, passa Pellegrino e centra l’accesso alla sua quarta finale sprint consecutiva. In finale la squadra sovietica procede compatta fino all’ultima discesa, dove Pellegrino scatta, sulla scia di Svensson. Impressionante la preparazione dei materiali di Bolshunov e Retivykh, che scavallano Pellegrino, ma non raggiungono Svensson, oggi da mille e una notte. Podio per Oskar Svensson, a seguire Gleb Retivykh a +0.24 e Alexander Bolshunov a +0.32. Conclusione amara per Pellegrino, quarto a +0.70.

Domani la finale più spettacolare di sempre, la scalata al Cermis, 420 m di dislivello che incoroneranno il nuovo re e la nuova regina del #tourdeski. Appuntamento a domani alle ore 12.45 con la gara donne e alle 15.35 per gli uomini.

Info: www.fiemmeworldcup.com

Download immagini TV:

www.broadcaster.it

Women Sprint CT

1 SVAHN Linn SWE 3:14.69; 2 DAHLQVIST Maja SWE +0.54; 3 RIBOM Emma SWE +0.84; 4 NEPRYAEVA Natalia RUS +1.60; 5 SORINA Tatiana RUS +1.97; 6 PARMAKOSKI Krista FIN +2.42

14 SCARDONI Lucia; 30 DEBERTOLIS Ilaria; 33 COMARELLA Anna; 38 FRANCHI Francesca; 40 DI CENTA Martina 

Men Sprint CT

1 SVENSSON Oskar SWE 3:19.83; 2 RETIVYKH Gleb RUS +0.24; 3 BOLSHUNOV Alexander RUS +0.32; 4 PELLEGRINO Federico ITA +0.70; 5 CHAUVIN Valentin FRA +0.76; 6 MALTSEV Artem RUS +3.15

17 de FABIANI Francesco; 32 BERTOLINA Mirco; 36 VENTURA Paolo; 43 SALVADORI Giandomenico 

Tour de Ski – Women standings

1 DIGGINS Jessie USA 2:27:51; 2 STUPAK Yulia RUS +0:54; 3 PARMAKOSKI Krista FIN +1:51; 4 NEPRYAEVA Natalia RUS +1:58; 5 SORINA Tatiana RUS +2:03 

Tour de Ski – Men standings

1 BOLSHUNOV Alexander RUS 2:59:38; 2 MANIFICAT Maurice FRA +3:22; 3 YAKIMUSHKIN Ivan RUS +3:27; 4 MALTSEV Artem RUS +3:27; 5 SPITSOV Denis RUS +3:50