logo competition
sport
giugno 09, 2021 - Cortina tra le Righe

Un dialogo trasversale sul mondo dell’informazione. Cortina tra le Righe, al via il 1° luglio l’edizione 2021

Confermata l'edizione 2021 del #cortinatralerighe: in programma dal 1° al 6 luglio la settimana di #formazione giornalistica più alta d'Italia. 

Un progetto del Comune di #cortinadampezzo e del Consorzio Esercenti Impianti a Fune con l'Ordine dei Giornalisti del Veneto.

Formazione e informazione gli ingredienti del successo di un format che cresce di anno in anno. Sempre più numerosi, infatti, gli ordini professionali coinvolti: Architetti, Agronomi e Forestali, Avvocati e Psicologi. Oltre alla collaborazione di UGIS – Unione Giornalisti Italiani Scientifici, FAST Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche. E la partecipazione di associazioni importanti come Aidda, Soroptimist e Fondazione Bellisario.

 Una sinergia che rappresenta il valore aggiunto della settima edizione della manifestazione. 

Cortina d'Ampezzo, 7 giugno 2020_ Torna dal 1° al 6 luglioCortina tra le Righe, un'esperienza che negli anni è cresciuta affermandosi come una vera scuola di eccellenza: non solo una settimana di #formazione giornalistica, ma un vero Festival diffuso tra il centro, gli hotel e le vette, in grado di intercettare e raccontare un mondo che cambia.
Per i giornalisti è tempo di tornare in "aula" tra le Dolomiti di Cortina d'Ampezzo: a fare #scuola è un modello formativo che dà spazio e respiro alle idee, favorisce il dialogo e mette in relazione le persone in un contesto mozzafiato.  

Cortina tra le Righe è parte del programma di formazione continua dell'Ordine del Giornalisti. Come di consueto ci si iscriverà attraverso la piattaforma Sigef (https://sigef-odg.lansystems.it/sigef/).
Ma l'edizione 2021 cresce e oltre ai giornalisti, coinvolge gli Ordini professionali degli Avvocati, Architetti, Psicologi, Agronomi e Forestali.

Un programma dedicato ai grandi temi del presente

Attualità, nuove tecnologie, #sport, ambiente, pari opportunità saranno i macrotemi affrontati giorno dopo giorno attraverso i corsi, attualmente in fase di accreditamento. Il programma prevede corsi deontologicie non, e appuntamenti a tu per tu con grandi firme del web, della tv, della radio e del giornalismo sportivo. Novità del 2021, i laboratori digital dedicati alla produzione di contenuti per i social.

Giovedì 1° luglio il focus è il lavoro, alla luce delle sfide imposte dalla pandemia e dalla digitalizzazione. Nel pomeriggio sono in programma due corsi. Uno, dedicato al "nuovo lavoro" e al patto con l'impresa: più di un anno di smartworking capillare e diffuso, videoconferenze e "smaterializzazione" degli uffici trasferiti online hanno modificato drasticamente il nostro stile di vita. L'altro per approfondire il tema Artificial Intelligence: "il robot in redazione", e far luce sulle nuove frontiere aperte dal machine learning e dal giornalismo virtuale, tra opportunità, rischi e responsabilità.
 
Venerdì 2 luglio si tengono ben cinque corsi di #formazione aperti a giornalisti, avvocati e notai. Uno dei focus principali riguarda le pari opportunità, alla luce della presidenza italiana del G20 e di conseguenza del W20, ovvero il forum internazionale sulla parità di genere ed empowerment femminile. Il primo, deontologico, riconosciuto sia dall'Ordine dei Giornalisti che dall'Ordine degli Avvocati, verte sulla tutela antidiscriminazione nel diritto, il secondo dedicato alla leadership femminile e alla riduzione del gender gap. Entrambi a cura dell'avvocato Valentina Noce.
 
Anche lo sport è un tema importante, specialmente a Cortina, sede storica di grandi manifestazioni agonistiche. La mattina si dibatterà di cronaca sportiva, si affronterà il tema della giustizia sportiva e dei diritti soggettivi, un approfondimento per avvocati, magistrati e notai – oltre che per giornalisti – organizzato e promosso da JUS Bologna Ciclismo. E sempre nel corso del pomeriggio, un corso sul ruolo dei giornali e dei quotidiani dopo la pandemia, tra esigenze di maggiore specializzazione professionale e responsabilità verso i lettori.
 
Sabato 3 luglio si prosegue con lo #sport, protagonisti alcuni dei migliori reporter che hanno raccontato i Mondiali di Sci di Cortina 2021: Federico Ferri (direttore Sky Sport), Giovanni Audiffredi (direttore GQ) Giulia Apollonio (TG2), Emilio Mancuso (inviato Radio Rai), Federico Ferri (direttore SkySport). I loro reportage hanno raccontato Cortina al mondo durante il grande evento che ha posto Cortina sotto i riflettori internazionali. Nel pomeriggio saranno proiettati i due documentari "Road to Cortina2021" e "Saluti da Cortina", che raccontano il percorso di avvicinamento ai Mondiali e la grande manifestazione che ha coinvolto il territorio ampezzano: a seguire talk con Duilio Giammaria direttore Rai Documentari.
Nel pomeriggio spazio a un corso deontologico dedicato a Politica, informazione e consenso nella Terza Repubblica: al centro, le nuove forme di comunicazione politica, capaci di orientare il consenso, e il ruolo dei giornalisti a tutela dei cittadini.
 
Anche domenica 4 luglio in aula per parlare di montagna, di agricoltura eroica, di foreste grazie al corso dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Belluno.
Mentre nel tardo pomeriggio con Alberto Sinigaglia, presidente dell'Ordine Giornalisti del Piemonte, un incontro aperto al pubblico dedicato a Mario Rigoni Stern, uno dei massimi scrittori legati al mondo della montagna, a cent'anni dalla sua nascita.
 
Lunedì 5 luglio è una giornata particolarmente ricca di proposte in divenire, tra cui l'architettura e i laboratori pratici. Sono allo studio temi di etica e deontologia nell'informazione sportiva e nell'informazione scientifica.
In mattinata si svolge un corso dedicato all'Ordine degli Architetti e all'Ordine dei Giornalisti.
La mattina e il pomeriggio sono in programma due "Laboratori digitali" con focus Linkedin e Instagram: corsi molto pratici per piccoli gruppi che necessitano di una dotazione minima, smartphone con app e account di Instagram.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare