Cookie Consent by Free Privacy Policy website Mercedes-Benz eActros 600 in condizioni di marcia reali alla “eActros 600 Driving Experience” di Wörth
luglio 08, 2024 - Daimler Truck

Mercedes-Benz eActros 600 in condizioni di marcia reali alla “eActros 600 Driving Experience” di Wörth

  • I prototipi vicini alla produzione dell'eActros 600 vengono testati su tragitti tipici del trasporto a lungo raggio.
  • Tra le caratteristiche dell'eActros 600 figurano l'aerodinamica ProCabin, l’accelerazione fluida e potente, il comportamento di marcia silenzioso e il recupero di energia che aumenta l'autonomia.
  • Sistemi come il Predictive Powertrain Control, l'Active Brake Assist 6 o l'Active Sideguard Assist 2 garantiscono maggiore comfort e sicurezza durante la guida dell'eActros 600.
  • Il nuovo eActros 600 Experience World presenta l'intero ecosistema dell'eActros 600 con particolare attenzione alla redditività e alla sostenibilità, ai servizi e all'infrastruttura di ricarica.

Ha un aspetto futuristico, scivola silenziosamente sulla strada, è a zero emissioni locali durante il trasporto e consente un'autonomia di circa 500 chilometri [1] senza ricarica intermedia: questo truck ha quindi tutto ciò che serve per rivoluzionare il trasporto a lungo raggio di merci su strada. Ma come si comporta l'eActros 600 sul campo? A questa domanda risponde la "eActros 600 Driving Experience" organizzata da Mercedes-Benz Trucks a Wörth. Qui il produttore vuole dimostrare ai giornalisti e agli influencer internazionali di cosa è in grado di fare il truck elettrico appositamente progettato per il trasporto a lungo raggio e come può offrire ai clienti un valore aggiunto maggiore con le sue qualità esterne e interne.

Mercedes-Benz Trucks ha progettato tre percorsi per l'"eActros 600 Driving Experience." Partendo dal Customer Center di Wörth, questi percorsi che si sviluppano lungo la Südliche Weinstraße e la Germersheim offrono un buon mix di autostrade, strade extraurbane e secondarie e aree industriali e dimostrano quindi molto bene come l'eActros 600 si comporta quotidianamente. Sul veicolo era montato un semirimorchio standard con una massa totale della combinazione di circa 40 tonnellate.

Design aerodinamico e tecnologia di propulsione innovativa

L'aspetto esterno dell'eActros 600 cattura inevitabilmente l'attenzione prima dell'inizio del viaggio. L'intero design della futuristica ProCabin è stato progettato da Mercedes-Benz Trucks per garantire un'aerodinamica particolarmente efficiente al fine di ridurre il consumo di energia. Quando è il momento di partire e non si sente quasi nulla, tranne il compressore, il rumore di rotolamento degli pneumatici e il vento. Non appena si rilascia il pedale del freno, l'Electric Truck si mette subito in movimento. Anche queste prime esperienze danno un'idea del fascino della guida elettrica a batteria con l'eActros 600.

Questa impressione diventa sempre più forte durante la guida su strada. In autostrada o su strade extraurbane e extraurbane con topografia diversa, nonché nelle aree industriali e nei centri abitati, il movimento rilassato di veleggiamento è immediatamente percepibile e il conducente non avverte quasi mai i cambi marcia o le interruzioni della forza di trazione. I motori elettrici erogano una coppia elevata sull'intero arco di utilizzo e l'accelerazione potente e fluida dell'eActros 600 è evidente in ogni situazione del traffico, anche a pieno carico. Per l'impiego nel trasporto a lungo raggio il costruttore ha sviluppato un Electric eAxle da 800 volt con due motori elettrici e un cambio a quattro marce. I motori elettrici generano una potenza continua di 400 kW e una potenza di picco pari a 600 kW.

Predictive Powertrain Control

Inoltre, l'eActros 600 dispone del Tempomat e della gestione del cambio Predictive Powertrain Control (PPC), che sono espressamente adattati alla trazione Electric Drive. Il Predictive Powertrain Control tiene conto automaticamente della topografia, del tracciato stradale e dei segnali stradali per uno stile di guida il più efficiente possibile. Allo stesso tempo, ora utilizza anche le informazioni sul percorso del sistema di navigazione per riconoscere meglio gli eventi imminenti. In questo modo il conducente può evitare inutili frenate, accelerazioni e cambi di marcia e utilizzare l'energia della batteria nel modo più efficiente possibile. Come dimostra chiaramente il viaggio, il consumo dipende naturalmente sempre dal programma di marcia selezionato. La modalità «Range», ad esempio, significa limitazione della potenza del motore al 70% e 82 km/h, la modalità «Economy» all'85% e 85 km/h e la modalità «Power» al 100% e 90 km/h.

Come viene illustrato nella sezione "Driving Experience", anche nel computer di bordo è possibile effettuare impostazioni altamente personalizzate per il PPC. Ad esempio, la tolleranza di velocità superiore può essere impostata su un valore compreso tra 2 e 10 km/h e la tolleranza di velocità inferiore su un valore compreso tra -1 e -10 km/h per le fasi di rilascio. Inoltre, è possibile specificare di quanto deve essere ridotta la velocità quando ci si avvicina a una curva. È inoltre possibile impostare l'avanzamento per inerzia in presenza di eventi sul percorso, come cartelli di stop e di precedenza o rotatorie. Ciò vale anche per il cosiddetto picco di slancio in discesa, per portare la velocità da una discesa a una nuova salita.

Efficienza energetica e capacità della batteria

Durante la "eActros 600 Driving Experience" è inoltre possibile tenere traccia della sostenibilità con cui l'eActros 600 utilizza la propria energia con l'aiuto del recupero intelligente. Questo perché i motori elettrici converte l'energia cinetica in energia elettrica in frenata o azionando attivamente la leva di comando dello sterzo durante la fase di rilascio. L'energia così generata viene immessa nelle batterie dell'Electric Truck, contribuendo così ad aumentare l'autonomia. A seconda della situazione, il guidatore può scegliere tra cinque diversi livelli di frenata. La funzione di guida con un solo pedale può essere attivata a piacere anche sul touchscreen della plancia digitale, ossia la decelerazione tramite recupero di energia con azionamento ridotto del freno meccanico.

La plancia multimediale Interactive 2 fornisce costantemente informazioni sul livello di carica delle batterie, sull'autonomia residua e sul consumo di energia attuale e medio in kWh per 100 chilometri. Sul percorso di 72 chilometri dal centro clienti di Wörth attraverso la B 9 a Germersheim e Schwegenheim, da lì attraverso la B 272 a Weingarten e Hochstadt e infine attraverso strade extraurbane più piccole, un'area industriale e l'autostrada A 65 per tornare al centro clienti, il consumo di energia in un viaggio con un prototipo dell'eActos 600 prossimo alla produzione in serie è in media di circa 111 kWh per 100 chilometri. Alla partenza il display mostrava un livello di carica dell'85% e un'autonomia residua di 470 chilometri. Al rientro presso il Centro Clienti i valori corrispondenti indicavano un livello di carica del 71 percento e un'autonomia residua di 370 chilometri.

Parola chiave energia: L'eActros 600 dispone di tre pacchi batterie da 207 kWh ciascuno, per una capacità complessiva installata di 621[2]kWh. Le batterie si basano sulla tecnologia delle celle al litio-ferro-fosfato e hanno una lunga durata. Oltre alla ricarica CCS con una potenza massima di 400 kW, in futuro il veicolo sarà anche in grado di caricare megawatt (MCS). Le batterie possono quindi essere ricaricate dal 20 all'80% in circa 30 minuti presso una stazione di ricarica con una potenza di carico di circa un megawatt[3]. Nell'aprile 2024, i progettisti di Mercedes-Benz Trucks hanno caricato con successo l'eActros 600 a 1.000 kilowatt per la prima volta in un test interno. Mercedes-Benz Trucks è fortemente coinvolta nello sviluppo del nuovo standard di carica MCS.

Strumento applicativo per l'analisi del percorso e il viaggio reale

Con l'applicazione web "eTruckReady", Mercedes-Benz Trucks ha sviluppato uno strumento di applicazione gratuito che consente di verificare in anticipo su un computer come può essere percorso un itinerario pianificato con un truck elettrico e dove potrebbe essere necessario ricaricare il veicolo. Innanzitutto, è necessario selezionare il tipo di veicolo e la variante - nell'eActros 600, autotelaio 6x2, autotelaio 6x2 con rimorchio o motrice per semirimorchio 4x2 - quindi la sovrastruttura o il rimorchio con o senza refrigerazione e temperatura di refrigerazione regolabile individualmente. Oltre al chilometraggio effettivo, è possibile impostare anche parametri come giorno e ora, temperatura esterna e carico utile. Lo strumento calcola quindi l'itinerario da percorrere tenendo conto della topografia e mostra se è possibile viaggiare in modalità elettrica con i parametri inseriti, compresi il chilometraggio totale e il tempo di guida. Se la capacità della batteria non è sufficiente, è possibile aggiungere waypoint per ricaricare il veicolo. In questo modo si crea un profilo di utilizzo realistico e significativo per i clienti.

Ulteriori informazioni sull'app "eTruckReady" sono disponibili all'indirizzo:

www.etruckready.mercedes-benz-trucks.com

Nel giro di 72 chilometri dal centro clienti di Wörth attraverso la A65 verso Landau, le strade extraurbane più piccole e un'area industriale sulla B272 verso Schwegenheim, oltre Hochstadt e Weingarten e infine attraverso la B9 di ritorno al centro clienti, eTruck Ready prevede un livello di carica residuo del 49 percento all'inizio con un livello di carica del 64 percento e un peso totale di 40 tonnellate.  Dopo una buona ora di guida a temperature moderate con un prototipo dell'eActros 600 prossimo alla produzione in serie, il display ha confermato la previsione eTruck Ready con un livello di carica del 49 percento.

Il consumo effettivo e l'autonomia risultante dipendono da molti fattori. Oltre al peso, all'equipaggiamento del veicolo e alla resistenza al rotolamento degli pneumatici, sono determinanti anche la temperatura, le condizioni atmosferiche, il traffico, la topografia, lo stile di guida e, naturalmente, lo stile di guida. A questo proposito, l'eActros 600 Driving Experience offre a ogni conducente la possibilità di confrontarsi con la previsione eTruck Ready.

Concetto di sicurezza globale

Con l'eActros 600, Mercedes-Benz Trucks prosegue anche la sua visione di una guida senza incidenti. In alcuni casi, i sistemi di assistenza alla guida per la sicurezza installati vanno ben oltre i requisiti di legge. Ciò vale anche per il Regolamento generale sulla sicurezza adottato dalla Commissione europea. Dal 1° luglio 2024, il regolamento prescrive sistemi aggiuntivi come equipaggiamento di serie per tutti i veicoli nuovi. Il concetto di sicurezza dell'eActros 600 si basa sull'evoluzione di collaudati sistemi di assistenza alla guida[4]. Contemporaneamente Daimler Truck ha sviluppato una nuova piattaforma elettronica che, grazie all’integrazione dei sensori, riunisce i dati provenienti dai radar e dalle telecamere, consentendo così una visuale ancora più ampia del frontale e dei lati. La piattaforma elettronica offre una capacità di elaborazione dei dati 20 volte superiore e i sei sensori installati in totale possono ora coprire un angolo di 270 gradi intorno al veicolo. Grazie all'angolo di visione notevolmente più ampio, i sistemi di assistenza alla guida installati possono sfruttare ancora meglio i loro punti di forza.

Un buon esempio dell'efficacia della tecnologia Fusion a 270 gradi è l'Active Brake Assist 6. L'ultimo sistema di assistenza alla frenata di emergenza di Daimler Truck è in grado di reagire ancora più rapidamente alle situazioni critiche grazie al migliore rilevamento dell'ambiente circostante, ad esempio in caso di avvicinamento a veicoli fermi o in movimento. Inoltre, il sistema è in grado di riconoscere utenti della strada non protetti, come pedoni o ciclisti nella corsia di marcia, sia in attraversamento che in senso contrario. Prima di una possibile collisione, l'ABA 6 è in grado di eseguire una frenata a fondo automatizzata in presenza di pedoni e ciclisti fino a una velocità di 60 km/h. Un ulteriore vantaggio dell'ABA 6 è la sorveglianza di più corsie a una distanza massima di circa 180 metri in avanti per riconoscere ancora meglio i pericoli, ad esempio anche nelle curve tipiche delle autostrade.

L'Active Sideguard Assist (ASGA 2) di seconda generazione mostra in che misura l'equipaggiamento del veicolo con sei sensori e il relativo angolo di visione più ampio può aumentare la sicurezza stradale nelle svolte. L'ASGA 2 ora monitora il traffico sul lato conducente e sul lato passeggero anteriore durante la svolta. Inoltre, il sistema dispone di un sistema di avvertimento intelligente per il cambio di corsia in funzione della propria posizione nella corsia di marcia e può supportare il conducente su entrambi i lati durante il cambio di corsia.

Anche altri sistemi beneficiano della tecnologia Fusion a 270 gradi, come l'Active Drive Assist 3 per la guida parzialmente autonoma (SAE Level 2), il Front Guard Assist per il monitoraggio della zona di traffico direttamente davanti al veicolo e il sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali per il riconoscimento dei segnali stradali in tempo reale. Inoltre, il veicolo è dotato di un Acoustic Vehicle Alerting System (AVAS) esterno, in modo che soprattutto i pedoni o i ciclisti possano comunque notare l'ambiente circostante silenzioso dell'Electric Truck.

Scopri il mondo – eTruck Charging Park - TruckCharge

L'"eActros 600 Driving Experience" comprende anche una visita all'eActros 600 Experience World, che è stato inaugurato nel giugno 2024 presso il Customer Center di Wörth. Nel padiglione ultramoderno, Mercedes-Benz Trucks presenta il suo fiore all'occhiello elettrico a batteria per il trasporto a lungo raggio in un'ampia gamma di formati multimediali. Ad esempio, i visitatori possono esplorare i diversi aspetti dell'elettromobilità e dell'eActros 600 su ampi touchscreen, con particolare attenzione al comfort e al design, alla redditività, ai costi energetici e a servizi come l'eConsulting. Sulla parete esterna, una parete a LED lunga 23 metri mostra diversi filmati emozionali sull'eActros 600. Infine, l'elemento di spicco del padiglione è il veicolo stesso, presentato in un semicerchio aperto di 120 metri quadrati con una parete a LED di 40 metri quadrati e un impianto di illuminazione.

Inoltre, i partecipanti possono dare un'occhiata a diverse stazioni di ricarica di diversi produttori in diverse configurazioni nel parco di ricarica eTruck di fronte al Centro clienti. Gli esperti di Mercedes-Benz Trucks forniscono consulenza ai clienti su argomenti come hardware, installazione, impianti solari o accumulatori a batteria, nonché sul controllo intelligente delle operazioni di carico. Nel parco di ricarica eTruck sono installate anche due stazioni di ricarica Alpitronic "Hypercharger". Il termine "hypercharger" è il marchio della linea di prodotti dell'azienda sud-tirolese, composta da stazioni di ricarica rapida DC modulari e altamente sofisticate. Alpitronic è un partner strategico per l'acquisto di stazioni di ricarica rapida che Mercedes-Benz Trucks ha recentemente offerto come parte di una soluzione completa di e-mobility.

Daimler Truck raggruppa sotto il nuovo marchio TruckCharge tutte le offerte esistenti e future relative all'infrastruttura elettrica e alla ricarica di autocarri elettrici, come consulenza, hardware e servizi digitali (Electric Truck Charging). L'obiettivo dell'azienda è quello di offrire ai clienti un pacchetto complessivo economico che va dalla generazione di energia al funzionamento del veicolo, in modo da poter sfruttare appieno il potenziale dell'elettrificazione. TruckCharge si rivolge ai gestori di flotte di autocarri e alle aziende industriali con parco Truck proprio o gestito esternamente. Poiché solitamente vengono utilizzati veicoli di produttori diversi, TruckCharge è disponibile indipendentemente dalla marca del truck. Daimler Truck lancerà ufficialmente TruckCharge nell'ambito della IAA Transportation di Hannover nel settembre 2024.

Inizio della produzione in serie alla fine del 2024

Attualmente l'"eActros 600 European Testing Tour 2024" attraversa più di 20 Paesi europei per raccogliere le ultime esperienze approfondite sui più svariati percorsi in diverse topografie e zone climatiche, in particolare in termini di consumo energetico e carica pubblica. Due prototipi prossimi alla produzione in serie, ciascuno con una massa totale della combinazione di 40 tonnellate, copriranno più di 13.000 chilometri. Finora sono già stati effettuati più di 1.000 ordini per l'eActros 600 e anche il numero delle lettere di intenti è a quattro cifre. L'inizio della produzione in serie è previsto per la fine del 2024.

[1] L'autonomia è stata rilevata internamente in specifiche condizioni di prova, dopo il precondizionamento con una motrice per semirimorchio 4x2 con massa totale della combinazione di 40 t a una temperatura esterna di 20 °C nel trasporto a lungo raggio e può differire dai valori rilevati in conformità al Regolamento (UE) 2017/2400.

[2] La capacità nominale di una batteria nuova, basata su condizioni marginali definite internamente, può variare a seconda del caso d'uso e delle condizioni ambientali.

[3] Sulla base di simulazioni interne, poiché attualmente è in fase di sviluppo uno standard vincolante e uniforme per il Megawatt Charging System (MCS, sistema di ricarica a megawatt).

[4] Con tutti i sistemi di assistenza alla guida, Mercedes-Benz Trucks persegue l'obiettivo di supportare il conducente nella guida del veicolo nel miglior modo possibile entro i limiti del sistema. Tuttavia, il conducente rimane sempre pienamente responsabile della guida sicura del veicolo, come previsto anche dalla legge.